Autenticazione



3D Il Giornale

Newsletter

  • Newsletter A.Mi.D. - Newsletter - Giovedì 31 Luglio 2008
  • Newsletter A.Mi.D. - Newsletter - Giovedì 24 Luglio 2008
  • Newsletter A.Mi.D. - Newsletter - Giovedì 17 Luglio 2008
  • Newsletter A.Mi.D. - Newsletter - Giovedì 10 Luglio 2008
  • Newsletter A.Mi.D. - Newsletter - Giovedì 19 Giugno 2008
  • Newsletter A.Mi.D. - Newsletter - Giovedì 05 Giugno 2008
  • Newsletter A.Mi.D. - Newsletter - Mercoledì 28 Maggio 2008

Articoli correlati

Cerca

PDF Stampa E-mail
Il Cocer si accorge di non avere alcun potere contrattuale ed, in una conferenza stampa autorizzata dal ministro La Russa (sic!), paventa dimissioni e possibili reazioni del comparto.
Il governo annuncia la costituzione di un fantomatico fondo, da finanziare negli anni 2011 e 2012 per complessivi 160 milioni di euro, da impiegare con successivi decreti quale riconoscimento della specificità del comparto.
Ma chi ci crede più a queste promesse considerato il precedente della sottrazione dei fondi che erano stati stanziati per il riordino delle carriere?
Intanto, nella manovra rimane il blocco triennale degli scatti di carriera.
Il governo se proprio vuole riconoscere la specificità del Comparto Difesa e Sicurezza perché non provvede a cancellare i provvedimenti che lo riguardano dalla manovra finanziaria?
Si diffonde nel personale la delusione e la consapevolezza di essere stati abbandonati da una maggioranza di governo che a parole è pronta a riconoscere tutto salvo poi negare, nei fatti, persino i diritti costituzionali. Non si era mai visto un tale accanimento contro servitori dello Stato che sacrificano tutto in nome della sicurezza nazionale ed internazionale del Paese.

L'APPELLO DEI MILITARI AL GOVERNO: TAGLIAMO 44 FESTE, NON GLI STIPENDI
L'appello dei militari al governo: «Tagliamo le 44 feste, non gli stipendi»
Il rischio è la paralisi dell'organizzazione militare

Lo dice pure il generale di brigata Nicola Raggetti, delegato dell'Arma, solitamente uomo moderato: il malcontento è diffuso. «Sappia il presidente Berlusconi che oggi non c'è più un militare che voterebbe per lui», avverte il maresciallo Antonello Ciavarelli, delegato della Marina. Caserme di via Marsala, ieri mattina. Non s'era mai vista una conferenza-stampa del Cocer interforze in una sede istituzionale, autorizzata dal ministro della Difesa in persona, Ignazio La Russa («Non hanno il diritto di scioperare, sarebbe stato scandaloso non autorizzare almeno la conferenza»). Se però anche quest'appello rimarrà inascoltato, il generale di corpo d'armata Domenico Rossi, presidente del Consiglio centrale di rappresentanza dei militari, darà le dimissioni. Anche il colonnello Guido Bottacchiari, delegato dell'Aeronautica, è preoccupato. I militari italiani ora chiedono un incontro urgente a Berlusconi sulla manovra anticrisi e pretendono «lo stesso rispetto dimostrato per la Marcegaglia». Secondo un documento dello Stato Maggiore della Difesa il rischio è la «paralisi dell'organizzazione militare». «Anziché i salari, perché non tagliare le 44 feste militari all'anno?», suggerisce l'ispettore Salvatore Scino, delegato della Guardia di Finanza. Ma il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, è incoraggiante: «Abbiamo presentato, io e La Russa, una serie di proposte emendative alla Finanziaria. Alcune sono state già accolte: missioni all'estero, tredicesime e le risorse per gli istituti di formazione».
Corriere della Sera - 07/07/10

Manovra: fondo da 160 milioni di euro per le forze armate e quelle di polizia
Emendamento del governo, finanziamenti in due anni.
Ma resta il blocco triennale degli scatti di carriera

Sarà istituito un Fondo di 160 milioni di euro (80 milioni per il 2011 e 80 per il 2012) per le forze armate e di polizia. Lo prevede un emendamento presentato dal governo alla manovra finanziaria. La misura è stata annunciata dai ministri La Russa, Maroni e Tremonti in una conferenza stampa a Palazzo Chigi. In questo modo, ha sottolineato La Russa, «si tiene conto della specificità del settore». Viene istituito un fondo che offre un riconoscimento al comparto», ha detto La Russa sottolineando come resti comunque in vigore il principio del blocco triennale degli scatti di carriera. (ANSA)

Le droghe sono cari, è per questo che alcuni pazienti non possono comprare le medicine di cui hanno bisogno. Tutti i farmaci di sconto risparmiare denaro, ma a volte le aziende offrono condizioni migliori rispetto ad altri. Circa il venti per cento degli uomini di età compresa tra 40 e 70 non erano in grado di ottenere l'erezione durante il sesso. Ma non è una parte naturale dell'invecchiamento. Questioni come "Comprare kamagra oral jelly 100mg" o "Kamagra Oral Jelly" sono molto popolari per l'anno scorso. Quasi ogni adulto conosce "kamagra 100mg". Le questioni, come "Comprare kamagra 100mg", si riferiscono a tipi diversi di problemi di salute. In genere, avendo disordine ottenere un'erezione può essere difficile. Prima di prendere il Kamagra, informi il medico se si hanno problemi di sanguinamento. Ci auguriamo che le informazioni qui risponde ad alcune delle vostre domande, ma si prega di contattare il medico se si vuole sapere di più. personale professionale sono esperti, e non saranno scioccati da tutto ciò che dici.

 
Sostieni anche tu l'informazione del portale A.Mi.D. effettuando una donazione volontaria.